Ecomuseo del Simeto

CONSULTA ANCHE IL SITO

Ci vuole più armonia - Il territorio raccontato da Luigi Carlo Puglisi

Image

Cos'è un Ecomuseo

Un Ecomuseo è "un patto con il quale una comunità si impegna a prendersi cura di un territorio e si attua attraverso un progetto condiviso e integrato di tutela, valorizzazione, manutenzione e produzione di cultura di un territorio geograficamente, socialmente ed economicamente omogeneo, connotato da peculiarità storiche, culturali, materiali ed immateriali, paesistiche ed ambientali" (Legge della Regione Siciliana n. 16 del 2014, Art.2).

Perché un ecomuseo nella Valle del Simeto

Il Presidio Partecipativo del Patto di Fiume Simeto, organizzazione nata per dare attuazione alla componente partecipativa del Patto di Fiume Simeto, lavora ormai da diversi anni al coinvolgimento della comunità nella cogestione responsabile e partecipata della Valle del Simeto, un territorio a cavallo tra monti Nebrodi, Erei e il vulcano Etna.
Image
Image

Verso un Ecomuseo del Simeto - Breve storia

Dalla Mappatura di Comunità del 2009 all’attivazione di un Ecomuseo del Simeto, con l'entusiasmo di sempre!

Progetti Pilota

Esiste un Fiume - Dedicato a Luigi Carlo Puglisi

Il progetto Luigi Puglisi: Esiste un Fiume ha come obiettivo principale quello di far riscoprire agli abitanti (e visitatori) la presenza del fiume Simeto e dei suoi affluenti, facendo riscoprire le bellezze naturali, storiche, artistiche e architettoniche del territorio, ma anche le fragilità degli ecosistemi e le criticità determinate dalle attività antropiche. Il fiume diventa filo conduttore fra arte, cultura e relazioni socio-ecosistemiche.

Image

Paesaggi Inclusivi

Il progetto Paesaggi inclusivi nasce dalla necessità di affrontare le questioni di esclusione sociale. Si propone il tema della rivitalizzazione del patrimonio culturale creando inclusione sociale rivolte a tutta la comunità (l’ecomuseo non esclude nessuno). L’obiettivo principale è quello di portare all’interno del processo comunitario di riconoscimento dell’ecomuseo le persone che sono normalmente escluse dalla vita civica e dalle occasioni di partecipazione democratica.
Image

Nuove catene del valore

Il progetto Nuove catene del valore si propone di attivare e sostenere la microeconomia locale volta a riscoprire la cultura del cibo e le sue tradizioni e a valorizzare i talenti umani presenti nella valle, con uno sguardo rivolto ai giovani.

Image

Il Museo va in campagna

Il progetto Il museo va in campagna cerca di porre rimedio al problema della scarsa affluenza di visitatori nei musei locali e alla scarsa cura dei beni sparsi nel territorio. Il tavolo intende ricostruire i corridoi culturali della Valle e le reti di fiume, praticare forme di archeologia partecipata; legare, i musei e i siti archeologici del territorio; stimolare gli abitanti a ricostruire la propria storia e riflettere sul passato per ragionare criticamente sul presente e sul futuro, produrre contenuti che possano arricchire la memoria collettiva attraverso pratiche di museologia insorgente.

Image